Arte&Stile Lusso

Bottega Cini (VE)

di Lavinia Colonna Preti
Bottega Cini (VE) — Veneto Secrets

Un concept store, una bottega delle meraviglie, un laboratorio artigiano. Bottega Cini nasce nel 2020 da un magico incontro tra Marco Vidal, Presidente di The Merchant of Venice, brand di profumeria artistica di lusso, e Giovanni Alliata di Montereale, nipote di Vittorio Cini e membro dell’omonima Fondazione. Lo store si trova, infatti, proprio di fronte al palazzo dove fino al 1977 ha abitato Vittorio Cini, grande imprenditore e mecenate, da cui il nome.

Il loro sogno è chiaro: diventare punto di incontro tra le arti artigiane nate nella Splendida Venezia e il mondo dell’impresa di oggi che, grazie a imprenditori illuminati, si fa baluardo di queste tradizioni.
Bottega Cini si trova a Dorsoduro, in una lunga e romantica calle, una delle più belle della città lagunare per una passeggiata, che dal Ponte dell’Accademia porta fino alla Basilica della Salute, e in cui si affacciano alcuni dei negozi artistici più ricercati, come il Guggenheim Museum Store.

Bottega Cini (VE) — Veneto Secrets

Da Bottega Cini potete trovare, come in vero scrigno delle meraviglie, tanti raffinatissimi brand, ognuno testimone di un primato tutto veneziano che vi porterà a conoscere tante e straordinarie arti manifatturiere.
A partire dai profumi e dalle home fragrances di The Merchant of Venice. L’arte del profumo ebbe, infatti, origine proprio a Venezia grazie ai suoi traffici con il lontano Oriente dove già da tempo le gentildonne solevano profumarsi.

Continuando con i prodotti delle vetrerie NasonMoretti e Ercole Moretti, che hanno fatto rispettivamente la storia dell’arte vetraria di Murano e inventato le murrine; le ceramiche di Geminiano Cozzi Venezia 1765, famosa per essere stata una delle prime manifatture italiane del XVIII secolo a creare il mitico “l’oro bianco”; i libri delle case editrici Marsilio, Lineadacqua, Elzeviro e altre case editrici del territorio che continuano oggi la tradizione dei libri d’arte. Venezia è stata, infatti, per lungo tempo il massimo centro mondiale della stampa tanto che si stima che il 38% dei libri stampati in Italia nel ‘400 furono prodotti proprio qui. E ancora, l’antica cartiera artigiana Toscolano 1381, che riforniva Venezia sin dal 1300, e Fallani Venezia, uno dei centri di serigrafia artistica più importante al mondo.

Bottega Cini (VE) — Veneto Secrets

Anche l’arte è protagonista della Bottega con le sculture in marmo “trasparente”, tanta è la maestria con cui lo plasma, di Giancarlo Franco Tramontin e le forcole di Saverio Pastor che ha saputo rendere opera d’arte il tipico scalmo usato nelle gondole per la voga alla veneta.
Bottega Cini è anche un luogo dove gli artigiani si riuniscono e lavorano, “resident artisan” è, infatti, l’ormai famosissima Marisa Convento, “l’ultima impiraressa” come viene chiamata, custode dell’antica arte delle perle di vetro veneziane che è recentemente diventata Patrimonio Culturale Immateriale UNESCO.
E tante sono le nuove collaborazioni che stanno nascendo.

Il segreto

Fare una visita alla Bottega Cini è sempre un’avventura perché nei suoi spazi espositivi si alternano ogni giorno, per una “ciacola”, i protagonisti della vita sociale e culturale della città; un luogo quindi dove fare incontri straordinari, tra storia, arte e oggetti davvero unici.

Info utili

Bottega Cini
Dorsoduro 862
30123 Venezia
info@bottegacini.it

Trova i luoghi secret più vicini alla tua città