Arte&Stile

Venezia Romantica: le viste più belle

di Lavinia Colonna Preti
Venezia Romantica: le viste più belle — Veneto Secrets

La Venezia romantica più autentica è, oggi, sempre più difficile da afferrare. Tuttavia, ogni città ha un angolo di lettura privilegiato, che ne consente di cogliere la sua essenza, rapendo la vista e i cuori dei fortunati spettatori. Se lo spirito di NY si cattura dalle grandi terrazze panoramiche dei grattacieli più alti e Londra si respira seduti nei bar dei suoi quartieri trendy, Venezia è forse la città che meglio riesce a mantenere la sua bellezza da ogni punto di osservazione. Sarà per questo che le viste panoramiche più romantiche della città vanno assaporate in ogni loro parte: dal tragitto che si fa per arrivare agli edifici che le ospitano, su sino alla cima dove apre il cuore perdersi nell’infinito di una città fatta da mille anime, ma un solo amore.

Sul Canal Grande dal Fondaco dei Tedeschi

Il Fondaco dei Tedeschi è stato recentemente restaurato dall’archi-star Rem Koolhaas che ha recuperato il tetto dell’edificio medievale, originariamente costruito come punto d’approdo e magazzino delle merci trasportate dai mercanti tedeschi, creando uno spettacolare rooftop panoramico con una vista a 360° sul Canal Grande. Un regalo acquistato al terzo piano del shopping center di lusso – quello delle calzature, of course! – seguito da un drink da AMO, il bistrot situato al piano terra firmato dal designer Philippe Starck, e il tramonto sul Ponte di Rialto visto dalla terrazza saprà conquistare qualsiasi cuore! L’accesso al rooftop è gratuito.

Fondaco dei Tedeschi1

Su Punta della Dogana e l’Isola della Giudecca dai Palazzi sul Canal Grande

I maestosi palazzi affacciati sul Canal Grande vicino a Piazza San Marco offrono una vista meravigliosa sull’Isola di San Giorgio Maggiore e su Punta della Dogana, trasformata nel 2009 in centro d’arte contemporanea dall’architetto giapponese Tadao Ando per conto di François Pinault, proprietario di super brand come Gucci, Yves Saint Laurent e Christie’s. La terrazza dell’Hotel Danieli, perfetta per un pranzo, o il bar dell’Hotel Bauer all’aperitivo, sono le location ideali per un momento speciale, famose per poter contare sull’esperienza dei barman più rinomati di Venezia, re dei cocktail più glam.

Punta della Dogana2

Sul Canal Grande e Piazza San Marco dal Campanile di San Giorgio

La piccola isola di San Giorgio Maggiore, progettata dal famoso architetto Andrea Palladio, vale una visita per vedere la Fondazioni Cini, la sua celebre biblioteca del ‘600 e il Labirinto di Borges, e improvvisare la salita, rigorosamente e romanticamente a sorpresa, sul campanile della Chiesa di San Giorgio, alto oltre 75 metri, uno dei pochissimi visitabili a Venezia, da cui si gode di una vista meravigliosa su Piazza San Marco e la statua di San Giorgio che sembra guidare lo sguardo lungo il Canale della Giudecca, la Chiesa della Salute, il Mulino Stucky sino ai Colli Euganei. Una delle viste più belle al mondo. E per una pausa, vale assolutamente la pena di fermarsi al San Giorgio Cafè. All’isola si arriva con il vaporetto della Linea 2, meglio se in settimana per non incorrere nei momenti di maggior afflusso turistico.

Sull’Arsenale dalla Torre di Porta Nuova

L’Arsenale di Venezia, fondato nel XII secolo, cuore dell’industria navale veneziana e prima fabbrica della storia dell’umanità, è uno straordinario parco giochi di archeologia industriale che nasconde molteplici segreti. Uno di quelli è la Torre di Porta Nuova che risale agli inizi dell’800, eretta come macchinario per costruire gli alberi delle navi e restaurata nel 2011. Dalla terrazza della torre si gode di un bellissimo panorama sull’Arsenale, prospettiva privilegiata da cui si coglie appieno tutto il suo fascino unico. Dopo la visita vi aspetta, vicino ai Giardini della Biennale, la Serra dei Giardini, una serra dell’800 che ospita un cafè e un negozio di fiori, perfetto per un romantico gesto inatteso. Chiamate l’Ufficio Arsenale del Comune di Venezia per verificare modalità e orari di visita.

Sulla Laguna, Marghera e San Marco dall’Isola delle Rose

L’isola delle Rose, a 15 minuti da Piazza San Marco, ha riaperto in grande stile nel 2015 con l’inaugurazione dell’hotel di lusso JW Marriott Venice Resort & Spa, la location perfetta per una coccola a due. Concedetevi qualche ora di relax alla Goco Spa, il centro benessere più bello di Venezia che guarda su Piazza San Marco, seguito da un cocktail nel rooftop del Sagra Bar al quarto piano dell’Hotel che conta una romantica piscina panoramica e una vista che, al tramonto, offre i colori più straordinari sulla Laguna. L’isola si raggiunge con il transfer gratuito da Piazza San Marco e ospita anche il ristorante Dopolavoro dello chef stellato Fabio Trabocchi.

Trova i luoghi secret più vicini alla tua città